0 1 minuto 12 mesi

Risalendo il fiume che in Svizzera viene detto “Melezza” ed il Italia “Melezzo orientale”, lungo in tutto 40 km, si raggiunge Santa Maria Maggiore. Da qui scende verso Domodossola il fiume gemello del precedente, il “Melezzo Occidentale” lungo soli 13 km. Seguendolo, la via raggiunge il fiume Toce, che segue sino a Gravellona, per risalire poi il torrente Strona ed il piccolo affluente, il Nigoglia, fino ad Omegna. Raggiunto il lago d’Orta, in centro città, lo si costeggia in sponda orientale fino a Gozzano, da dove, seguendo il torrente Agogna, si raggiungono Borgomanero e Novara. Ancora pochi chilometri verso il sud-ovest della provincia e la Via tocca Casalino e Torrione di Vinzaglio, dove si innesta sulla Via Francigena, che conduce a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *